Aggiornamento Professionale

PAVIMENTAZIONI A BASE LEGNO PER INTERNO E ESTERNO

legno

14 febbraio 2019
dalle 09:00 alle 18:00

8 CFP per Ingegneri

CFP ingegneri NUOVO CORSO

Il corso eroga 8 crediti formativi professionali (CFP) per ingegneri - Dalla progettazione alla valutazione della qualità

CFP ingegneri NUOVO CORSO

CFP

8 per gli Ingegneri

DATA

alle 18:00

DOVE

Via Mauro Macchi 8, Milano - MM Stazione Centrale/Caiazzo

CONTENUTI DEL CORSO

La pavimentazione lignea - sia essa per interni che per esterni - è sempre più utilizzata e apprezzata da architetti, designers, progettisti e consumatori non solo per residenze private e pubbliche, ma è anche un importante elemento funzionale e di rifinitura per edifici a uso sportivo, conviviale e del divertimento.
Negli ultimi anni, anche a fronte del successo che riscuotono, le pavimentazioni lignee sono di continuo oggetto di normazione nazionale, comunitaria e internazionale e di marcatura CE obbligatoria; nonché oggetto di direttive e/o leggi o circolari emesse dal ministero competente nazionale (attività produttive) con l’emissione di regolamenti, criteri e requisiti che definiscono, identificano e tracciano gli standard tipologici, qualitativi, di eco sostenibilità, oltre che ruoli e responsabilità del progettista e di tutti gli operatori che intervengono nella filiera dalla progettazione alla realizzazione della pavimentazione lignea.
Norme, regolamenti e direttive destinate sia ai produttori dei massetti e degli elementi da posare, sia agli operatori che realizzano le pavimentazioni (detti parchettisti) sia per tutti coloro che la pavimentazione la ideano, la progettano, la ingegnerizzano, la controllano durante tutte le fasi della realizzazione, affinché questa importante tipologia di rifinitura non sia trascurata; in pratica: ingegneri, architetti, disegnatori d’interni, design, progettisti e direttori lavori.
Nasce la necessità di acquisire competenze e conoscenze che spaziano dalla conoscenza dei materiali sia naturali sia innovativi, delle attività operative, delle regole legislative, dei regolamenti europei e delle normative nazionali e comunitarie, senza tralasciare compiti, ruolo e responsabilità degli operatori, progettisti, direttore lavori e impresa, per incrementare le capacità, competenze professionali e abilità che consentono di progettare, dirigere, controllare e valutare qualsiasi tipo di pavimentazione lignea da interno o da esterno, curando non solo gli aspetti estetici e cromatici, ma anche con un occhio di riguardo alla funzionalità, al risparmio energetico, all’eco sostenibilità e alla qualità oggettiva e univoca della pavimentazione lignea realizzata.

PERCHE' ISCRIVERSI

Il corso fornisce un quadro chiaro e univoco dello stato d’essere del “sistema pavimento di legno”, fornendo anche attraverso la disamina di casi pratici eventualmente portati dai corsisi, strumenti di lavoro utili per meglio operare, per sapere come e cosa fare per progettare, far realizzare, valutare obbiettivamente la qualità di una pavimentazione lignea, sia essa costituita da semplici lamelle che da super listoni di legno o da altri tipologie di elementi lignei. I contenuti dei moduli del corso sono improntati sull’approfondimento tecnologico, legislativo, normativo, qualitativo e operativo e consente ai partecipanti di acquisire le specifiche conoscenze di base, cognizioni e informazioni che caratterizzano e differenziano la pavimentazione lignea in cui, la materia prima legno, trasformata sia con tecniche tradizionali sia innovative in lamelle, liste, doghe, moduli, listoni, super listoni variamente rifinite, rappresenta il leitmotiv e l’elemento indissolubile della pavimentazione, non tralasciando gli aspetti del risparmio energetico e dell’eco-sostenibilità, ma anche aspetti legati al fascino e al comfort e alle peculiarità tipiche della storica ma sempre attuale materia prima chiamata legno.

Il corso affronterà nello specifico i seguenti argomenti con analisi dicasi pratici:

  • DALL’ALBERO AL LEGNO - CARATTERISTICHE GENERALI

- Anatomia e caratteristiche del legno

- Umidità e Variazioni dimensionali

- Massa Volumica e Durabilità naturale

 

  •  GLI ELEMENTI DA POSA PER INTERNI ED ESTERNO
  • a. Terminologia e definizioni

    b. Caratteristiche del legno per pavimentazione e provenienza

    c. Tipi e formati d. Durezza e stabilità dimensionale

    e. Marcatura CE; Norma UNI EN 14342:2005+A1 2008

     

  •  PIANI DI POSA
  • a. Massetti tradizionali, a media/rapida essiccazione e a base di solfato di calcio (anidride)

    b. Pannelli a base legno e derivati

    c. Piani riscaldanti e raffrescanti

    d. Piani lapidei, ceramici, di graniglia e preesistenti

    e. Normativa tecnica per Massetti (UNI 11371) e Pannelli a base legno

     

  •  VERIFICHE PRELIMINARI E DURANTE LA POSA IN OPERA
  • a. Condizioni ambientali e di cantiere

    b. Verifica materiali

    c. Normative di riferimento

     

  •  LA POSA IN OPERA
  • a. Principali geometrie e tipologie di posa

    b. Criteri generali di esecuzione

    c. Trattamenti meccanici in opera di superficie

    d. Le finiture

    e. Manutenzione delle pavimentazioni verniciate, trattate a cera e trattate a olio

    f. Normativa tecnica e documentazione dovuta per Legge (Scheda di prodotto; istruzioni del produttore; Documento di Prestazione)

     

  •  COMPETENZE E RESPONSABILITÀ DEGLI OPERATORI
  • a. Competenze e responsabilità degli operatori della filiera parquet dal progettista all’impresa; dai fornitori al parchettista, dal direttore lavori all’utente finale. Norma UNI 11265

     

  •  VALUTAZIONE DELLA PAVIMENTAZIONE LIGNEA
  • a. Posa per incollaggio UNI 11368-1

    b. Posa flottante UNI 11368-2

     

  •  I PARQUET PER ESTERNI: TIPOLOGIE E VALUTAZIONE
  • a. Tipologie e proprietà dei materiali a base legno per esterni

    b. Caratteristiche tecniche e tipologie e sistemi di posa

    c. Normative tecniche di riferimento UNI 11538-1 e UNI 11538-2

     

  •  IL PAVIMENTO DI LEGNO PER LE PAVIMENTAZIONI SPORTIVE
  • a. Sport che prediligono il legno

    b. Caratteristiche generali, tipi di struttura e trattamenti

    c. Normativa tecnica di riferimento UNI EN 14904

     

  •  PROBLAMATICHE E GESTIONE DEL CONTENZIOSO
  • a. Il contenzioso stragiudiziale e giudiziale

    b. Le fasi giuridiche del contenzioso

    c. Le fasi tecniche operative del contenzioso

    d. Metodi e criteri per la valutazione dell’oggetto peritale e redazione dell’elaborato peritale

     

  •  ANALISI CASI PRATICI CONTENZIOSI PORTATI DAI CORSISTI
  • a. Disamina casi pratici di contenziosi per pavimentazioni a base di legno richiesti dai discenti

    b. Disamina materiale tecnico-documentale portato dai corsisti

    c. Dibattito.

    Gli argomenti trattati possono subire variazioni e integrazioni in considerazione delle esigenze didattiche riscontrate dai docenti. Durante il corso saranno riportati diversi esempi derivanti dall’esperienza pratica.

     

    Ai partecipanti verranno distribuite dispense elettroniche comprensive di normativa rilevante, modulistica e altri documenti utili.

    DOCENTE

    Prof. Domenico Adelizzi
    Docente tecnico per le discipline legate alla Tecnica della Produzione per l’industria del legno-mobile-arredamento e Tecnologia del Legno-Mobile per corsi di formazione professionale e istruzione superiore presso Enti Regionali di Formazione.

    INVESTIMENTO

    Intero: € 115.00
    Soci CIAM: € 104.00

    NOTE

    I Corsi del Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano sono aperti a tutti.

    • Il corso prevede un test di valutazione finale. Il superamento di tale test è obbligatorio per l'erogazione dei crediti formativi professionali (CFP) per gli ingegneri e architetti iscritti all'albo. I crediti formativi professionali erogati sono validi su tutto il territorio nazionale.
    • Il riconoscimento di 8 CFP al presente evento è stato autorizzato dall'Ordine degli Ingegneri della provincia di Milano, che ne ha valutato anticipatamente i contenuti formativi professionali e le modalità di attuazione.
    • In relazione al numero di iscritti il Collegio si riserva la facoltà di spostare la data dell’evento, previa comunicazione.
    • È possibile richiedere alla Segreteria di sostituire il nominativo di un iscritto con quello di un altro.
    • L’eventuale disdetta deve essere comunicata al nostro ufficio per e-mail entro 3 giorni lavorativi antecedenti la data prevista per il corso. Diversamente, la quota versata non verrà rimborsata.

      Scarica il programma

      Per iscriversi cliccare qui

    © 2018 Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano | Palazzo Montedoria | Via G.B. Pergolesi, 25 - 20124 Milano
    Tel. 02 76003509 | P.I. 07842240157 | C.F. 80070530151
    Informativa Privacy