Psicologia del lavoro

STRESS: CONOSCERLO, GESTIRLO E FARNE UN'ARMA DI SUCCESSO

stress

01 febbraio 2019
dalle 09:00 alle 13:00

4 CFP per Ingegneri e Architetti

CFP Ingegneri CFP Architetti NUOVO CORSO

Il corso eroga 4 crediti formativi professionali (CFP) per ingegneri e architetti - Apprendere e potenziare le competenze che portano a comportamenti positivi e di adattamento

CFP Ingegneri CFP Architetti NUOVO CORSO

CFP

4 per gli Ingegneri
4 per gli Architetti

DATA

alle 13:00

DOVE

Via Mauro Macchi 8, Milano - MM Stazione Centrale/Caiazzo

CONTENUTI DEL CORSO

In pochi sanno che il termine inglese stress fu originariamente impiegato in ingegneria per indicare la tensione o lo sforzo cui viene sottoposto un materiale rigido in condizioni di sollecitazione e tutt’ora viene utilizzato in geologia per indicare la causa della deformazione che viene indotta in una roccia (Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche – Cagliari).
  • Nell’ambito medico, aldilà della comune accezione negativa che gli viene computata, è importante chiarire che esistono due tipi di stress: il distress o stress disfunzionale e l’eustress.
  • Il distress è uno stato di sovraccarico fisico ed emotivo che può avere conseguenze psicologiche, fisiche e sociali negative se protratto nel tempo. In ambito lavorativo e nell’immediato quest’ultimo si traduce in: lavorare in modo frenetico, precipitoso, febbrile; mancanza di concentrazione, difficoltà di memoria; riduzione della capacità percettiva; irritabilità; insoddisfazione; riflessi imprecisi; aumento degli errori nel fare le cose; sudare senza aver fatto sforzi particolari; tensione muscolare; maggiore rischio d’infortunio (Organizzazione Mondiale della Sanità).
  • L'eustress al contrario è un meccanismo fisiologico e adattivo dell’organismo che permette di massimizzare facoltà cognitive e performance in situazioni che lo richiedano.

PERCHE' ISCRIVERSI

L’OMS ha individuato 10 life skills che giocano un ruolo importante nella promozione del benessere, contribuendo alla nostra percezione di autoefficacia, autostima e fiducia in noi stessi: gestione dello stress, gestione delle emozioni, consapevolezza di sé, comunicazione efficace, relazioni efficaci, empatia, pensiero creativo, pensiero critico, prendere decisioni e problem solving.

  • Seppur indipendenti, esse sono tra di loro interconnesse. In particolare, gestire lo stress e far sì che diventi eustress richiede la padronanza di altre competenze specifiche quali consapevolezza di sé e pensiero critico per ri-conoscerlo e gestione delle emozioni, pensiero creativo e problem solving per gestirlo.
  • Il corso si propone di chiarire il concetto di stress e i suoi meccanismi d’azione e fornire delle possibili strategie per gestirlo potenziando quelle competenze che portano a comportamenti positivi e di adattamento. Il corso analizzerà i seguenti argomenti:
  • Stress: dialogo tra mente e corpo (Conoscerlo)
  • “Gli uomini non sono disturbati dagli eventi, ma dall’interpretazione che ne danno” Epitteto, I sec D.C. (Ri-conoscerlo)
  • Il modo migliore per gestire le emozioni è “NON sentirle e NON dimostrarle”: e se ci fosse una soluzione alternativa? (Gestirlo)
  • Mettiamoci in gioco: esercitazioni pratiche ed esercizi esperienziali (Farne un’arma vincente).

DOCENTE

Dott.ssa Francesca Agostinelli
Psicologa, Psicoterapeuta, Psicologa Clinico Forense, Formatrice.

INVESTIMENTO

Intero: € 73.00
Soci CIAM: € 67.00
Iscritti Ordine ingegneri Milano: € 67.00
Iscritti Ordine architetti Milano: € 67.00

NOTE

I Corsi del Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano sono aperti a tutti.

  • Il corso prevede un test di valutazione finale. Il superamento di tale test è obbligatorio per l'erogazione dei crediti formativi professionali (CFP) per gli ingegneri e architetti iscritti all'albo. I crediti formativi professionali erogati sono validi su tutto il territorio nazionale.
  • Il riconoscimento di CFP al presente evento è stato autorizzato dall'Ordine degli Ingegneri della provincia di Milano, che ne ha valutato anticipatamente i contenuti formativi professionali e le modalità di attuazione.
  • In relazione al numero di iscritti il Collegio si riserva la facoltà di spostare la data dell’evento, previa comunicazione.
  • È possibile richiedere alla Segreteria di sostituire il nominativo di un iscritto con quello di un altro.
  • L’eventuale disdetta deve essere comunicata al nostro ufficio per e-mail entro 3 giorni lavorativi antecedenti la data prevista per il corso. Diversamente, la quota versata non verrà rimborsata.

  Scarica il programma

  Per iscriversi cliccare qui

© 2018 Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano | Palazzo Montedoria | Via G.B. Pergolesi, 25 - 20124 Milano
Tel. 02 76003509 | P.I. 07842240157 | C.F. 80070530151
Informativa Privacy